ANNATA 2013

L'annata viticola 2013, dopo un mese di marzo freddo e piovoso con -2°C e un surplus di 170 mm di piovosità, à iniziata con temperature nella media. Il germogliamento, infatti, à cominciato intorno al 14 aprile, in linea con lo storico 2001-2012.
Nel mese di aprile, le temperature si sono mantenute nella media storica, con piogge moderate (50 mm in meno rispetto allo storico) mentre in maggio le temperature sono scese di 2,5°C sotto la media con piogge di 250 mm oltre la media.

La fioritura ha registrato un ritardo di 7 giorni sullo storico e si à prolungata da fine maggio al 18 giugno, terminando con 10 giorni di ritardo.
Questo fenomeno à dovuto al fatto che sono stati riscontrati 200 mm in più di piogge cumulate rispetto agli anni precendenti.
Dal 10 giugno le temperature sono risalite e le piogge sono cessate, ad eccezione della zona pedemontana. In questo periodo si à avuto lo sviluppo delle bacche che, con il passare delle settimane, a causa delle temperature sempre più elevate (35°C il 19 giugno), ha visto diminuire drasticamente la disponibilità idrica. Solo alla fine di giugno si à tornati ad un clima fresco, asciutto e ventilato.

A luglio si à tornati ad un clima caldo e siccitoso, con un picco termico prossimo ai 35°C il giorno 27.Tale trend à proseguito anche nella prima decade del mese di agosto
, ad eccezione del giorno 9 agosto in cui si à registrata una temperatura inferiore ai 30°C. La flessione termica del 9 luglio, à stata accompagnata da precipitazioni di 10-15 mm, mentre la terza irruzione di aria fresca, il giorno 20, ha portato accumuli di 30 mm, ponendo fine al lungo periodo siccitoso durato oltre 60 giorni.
Nell'ultima decade di agosto, le temperature si sono portate sotto i 30°C, con medie di 20°C e minime di 15°C. Le piogge, maggiori nella fascia pedemontana, non sono state abbondanti ma frequenti, con una flessione dell'eliofania (ore di sole).
La prima decade di settembre il quadro termico non à cambiato; da segnalare l'evento piovoso del giorno 9 settembre a Cividale con 240 mm.
Dopo questo episodio, sia nel mese di settembre sia in ottobre, sono seguite altre piogge accompagnate da un clima clima fresco, con temperature non elevate.

Nell'insieme l'annata viticola 2013 à stata termicamente vicina alla serie storica (1877°Cd) e le precipitazioni sono state al di sopra della media, tranne che nel trimestre estivo.
La stagione 2013 può essere definita molto piovosa (1080 mm, contro una media di 920), per questo motivo l l'indice di torridità à inferiore di 0,4 unità rispetto allo storico 2001-2012 (1,7 contro 2,1).


Copyright © 2014 A.V.P. Refosco di Faedis
C.F. 94067030307